martedì 18 ottobre 2016

Osteria Popolare Itinerante




L’ Osteria Popolare Itinerante è un’iniziativa promossa dall’ associazione Spazi Popolari per ritrovare, nei piatti semplici della cucina mediterranea, ingredienti naturali, locali ed autoctoni ,“tracciati” attraverso la conoscenza diretta dei produttori  e del metodo di produzione utilizzato, in una esperienza conviviale.

Ad ogni tappa introdurremmo uno degli ingredienti del menù, osservandone il legame con il territorio , la produzione naturale ed i benefici per la salute.  
Protagonisti i della prima, i grani antichi,  seguirà una visita al luogo che ci ospita, per poi gustare il percorso che riporta dal piatto al seme.

Domenica 6 novembre, ore 10.30 , “Museo della Civiltà Contadina” 
Via Venturi 30/32 Tuglie (Le).

Pranzo + tessera associativa  20 euro (a persona)
Bambini : menù ridotto a 10 
Per partecipare, prenotate entro il 3 novembre, i  posti sono limitati.

Per contatti e prenotazioni:  
e-mail spazipopolari@gmail.com
cell 3882422830 - 3890861680 -3394557666

Potrete trovare altre info sull'evento facebook Osteria Popolare Itinerante
o sul gruppo facebook I colori della Terra



domenica 22 maggio 2016

Laboratorio pratico per la cura dell'oliveto e dell'agrumeto





Domenica 29 Maggio dalle ore 9:00 alle ore 12:30

Laboratorio teorico e pratico con i metodi dell' Agricoltura Organica e Rigenerativa (AOR) per la cura ed il mantenimento di oliveti ed agrumeti (cura della fumaggine degli agrumi); dimostrazione pratica sull'autoproduzione dei preparati di difesa( zolfo-calce, soluzione cenere e poltiglia bordolese)con indicazioni sulle modalità di impiego.
Pranzo conviviale al termine del corso.

Si prega di prenotarsi per tempo, accettiamo iscrizioni fino al raggiungimento massimo di posti.

Costo 15,00 euro a persona.
info iscrizioni:: e-mail spazipopolari@gmail.com  cell:
388/2422830 - 389/0861680

Ritrovo ore 9:00  P.zza della Repubblica Sannicola




venerdì 8 aprile 2016

L'ITALIA AL TEMPO DELLA PESTE

Nuovo docufilm di Fulvio Grimaldi

 
Il documentario illustra e denuncia alcune delle più significative aggressioni, "civili" e militari al territorio, volute da una strategia fondata sul disprezzo dell'ambiente e dell'autodeterminazione delle comunità. Sullo sfondo di una situazione nazionale e internazionale, dominata dagli interessi dell'élite globale, incontriamo l'Ilva di Taranto e le industrie dei veleni di Brindisi, i gasdotti progettati per la Puglia, l'offesa a Venezia delle Grandi Navi e del Mose, le trivelle petrolifere che sconvolgono la Basilicata, altre regioni e tutti i mari, il buco nero dei traffici di rifiuti e delle discariche tossiche alla Spezia. Tutto ora potenziato e imposto con la forza dal decreto "Sblocca Italia". E poi le basi, i poligoni, le servitù militari che costellano il territorio dalla Sardegna, già colpita da uno sviluppo fallimentare e dal successivo abbandono, al Friuli, da Lampedusa a Spezia e a Camp Darby di Pisa.

Ovunque, per opporsi a queste aggressioni all'ambiente, alla salute, alla pace, alla sovranità, si muovono  mobilitazioni popolari delle quali abbiamo sentito i protagonisti.   
Un documento che fa rabbrividire, ma che illustra anche una resistenza che percorre la via dell'alternativa
http://fulviogrimaldi.blogspot.it/



giovedì 17 marzo 2016

MOSTRA MERCATO DELLA SOSTENIBILITÀ E DEI NUOVI STILI DI VITA

XXI EDIZIONE PREMIO BIOL 
Lecce 18-21 MARZO 2016





Il Premio Biol sbarca a Lecce dal 18 al 21 marzo. I migliori oli extravergini d'oliva biologici al mondo in una competizione che da 21 anni premia l'eccellenza. Una preziosissima giuria internazionale sarà impegnata al MUST-Museo Storico della Città di Lecce nell'assaggio di oltre 400 campioni in gara, mentre piazza S. Oronzo e la chiesa di S. Sebastiano ospiteranno numerose iniziative sui temi del biologico, dell'agricoltura urbana e dei nuovi stili di vita. 

Scoprite il programma e venite a incontrare...UN MONDO D'OLIO!

PROGRAMMAVenerdì 18 Marzo
@ CAMERA DI COMMERCIO h. 16:00 – Seminario “Il biologico tra nuovo PSR e opportunità di mercato” a cura di Unioncamere Puglia e CIBi. Con Pierpaolo Pallara, Inea.
@ CHIESA S. SEBASTIANO h. 20:00 – Happy Hour di benvenuto alla Giuria internazionale. Conversazione sull’agricoltura urbana a Lecce con Virginia Meo di Laboratorio Beth e Francesco Baratti, esperto di EcoMusei

Sabato 19 Marzo
@ MUST h. 10:00 – Inaugurazione XXI Premio Biol. Apertura Mostra “Un mondo d’olio”* con l’esposizione degli oli in gara
@ MUST h. 10:30 – Insediamento Giuria internazionale. Prima sessione di assaggio
@ PIAZZA S. ORONZO h. 10:30/21:30 – Mostra-mercato della sostenibilità e dei nuovi stili di vita, in collaborazione con Oltre Mercato Salento
@ MUST h. 18:00 – Seminario “Olio di oliva: salute e biodiversità”. Intervengono: Sandro Innocenti, Product manager BioLife; Maria Lisa Clodoveo, Dip. Scienze e Tecnologie alimentari - Uniba; Giorgio Bartolini, Cnr; Laura Dell'Erba, biologa-nutrizionista; Giovanni Martinelli, Dip. Med. Diagnostica - Unibo. Modera Nino Paparella, Presidente CIBi 

Domenica 20 Marzo

@ MUST h. 9:30 – Seconda sessione di assaggio della Giuria internazionale 
@ PIAZZA S. ORONZO h. 10:00/14:30 – Mostra-mercato della sostenibilità e dei nuovi stili di vita 
@ MUST h. 11:00/12:30 – Giuria Internazionale BiolPack 
@ h. 15:00/18:00 – Visita ai territori rurali di Gallipoli e ai frantoi ipogei / Riservata a giurati e stakeholders

Lunedì 21 Marzo

@ MUST h. 10:00/12:00 – BiolKids: la Giuria dei bambini incontra la Giuria internazionale Biol 
@ MUST h. 12:30 – Proclamazione vincitori XXI Premio Biol


Must - Via degli Ammirati 11
*(Sab. h. 10:00-20:00; Dom. 10:00-13:00; Lun. 10:00-13:00)
Piazza S. Oronzo
Chiesa S. Sebastiano - Vico dei Sotterranei 21
Camera di Commercio - Viale Gallipoli 39

info: https://www.facebook.com/events/1041150785956143/  




- In occasione della XXI Edizione del "Premio Biol" il Consorzio di Produttori Biologici CI.BI. organizza la


Mostra Mercato della Sostenibilità e dei Nuovi Stili di vita.

OLTRE MERCATO SALENTO sarà presente con la propria rete di produttori e associazioni che ci racconteranno il Salento delle buone pratiche e dei nuovi stili di vita. 

Saranno presenti i produttori del GAS (c/o Manifatture Knos) con il loro prodotti, provenienti da forme di agricoltura sostenibile, come quella biologica, biodinamica, organica rigenerativa, orti sinergici, ecc..

Le associazioni che rappresentano il cambiamento dei nostri tempi in linea con i principi dell'economia solidale e della sostenibilità ambientale e sociale:
- SALENTO KM 0 e la BANCA DEI SEMI SALENTINA, ci racconteranno ed esporranno la biodiversità agro-orticola e fruttifera del nostro territorio;
- l'associazione RUOTANDO Ciclofficina Popola Knos che presenterà i suoi progetti per una mobilità urbana veramente sostenibile;
- SPAZI POPOLARI pionieri nel salento dell'agricoltura bio-rigenerativa e dell'utilizzo dei bio-fertilizzanti, in prima linea con i comitati comunali per la difesa dell'ulivo e del territorio;
AGRILUDOTERRA POLLICINI VERDI, ci racconterà l'esperienza della sperimentazione di una didattica basata sul ciclo delle stagioni, la semina e il raccolto dei prodotti della terra.
GIOVANNI PELLEGRINO: inventore tutto-fare presenterà i propri attrezzi agricoli ergonomici per incentivare un nuovo approccio al lavoro della terra: pratico e felice. 

Maggiori info su:
https://www.facebook.com/events/199576420407789/
http://www.oltremercatosalento.org/




Vi aspettiamo con il banchetto di Spazi Popolari e tutto il gruppo di Oltre Mercato Salento in Via dei Fedeli (Piazza Sant'Oronzo) a Lecce, sabato 19 e domenica 20 marzo.

martedì 15 marzo 2016

Consigli del "Santone"




In questo periodo (Marzo - Aprile) è consigliabile disinfettare l'intera pianta, chioma e tronchi, con poltiglia bordolese autoprodotta.

Dosi per 100 LT di acqua: 1 kg di solfato di rame e 1 kg di grassello di calce.
Sciogliere separatamente il grassello di calce e il solfato di rame e successivamente diluire nei 100 LT di acqua e irrorare chioma e tronchi abbondantemente.

A distamza di 10-15  giorni dal trattamento con poltiglia bordolese, bisognerà irrorare o spennellare i soli tronchi con solfato di ferro e grassello di calce, anch'essi diluiti in acqua.

Dosi per 100 lt d'acqua: 4-5 kg di solfato di ferro e 2 kg di grassello di calce.
E' consigliabile sciogliere separatamente il grassello di calce e il solfato di ferro.

Terreno:
E' consigliabile procedere al solo sfalcio  o trinciatura dell'erba anzichè le arature poichè quest'ultime potrebbero provocare ferite all'apparato radicale della pianta ed essere fonte di inoculo dei patogeni.

Concimazione:
Si consiglia la concimazione organica del terreno evitando categoricamente concimazioni chimiche che impoveriscono il suolo oltre che inquinarlo.